Executive Coaching

coaching

L’Executive Coaching consiste in un lavoro concorde fra la persona e il coach, un vero e proprio allenamento finalizzato a sviluppare nuove o più flessibili forme di competenza e una performance più efficace in momenti cruciali della carriera o di fronte a nuove sfide strategiche.
Il mio modo di fare Executive Coaching offre ad aziende e singoli individui un coaching personalizzato, fatto su misura per ciascuno.

Il coach e il cliente (coachee) lavorano insieme al fine di costruire un processo di coaching unico che crei il risultato finale voluto.
Tale metodologia si avvale degli strumenti appresi durante il Master biennale frequentato in Scoa the School of Coaching e personalmente trasmessi dal Dott. Gianfranco Goeta, Presidente di Scoa, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti.

Si distingue nel panorama italiano in quanto:

  • integra armoniosamente linguaggio del business, orientamento ad un traguardo di performance, sostegno alla dinamica del cambiamento
  • dà piena considerazione alla realtà in cui l’individuo opera
  • consente di approfondire temi non facilmente esplicitabili in un ambiente collettivo
  • fa leva sul metodo principe per sviluppare abilità comportamentali: provare, verificare, migliorare

 

Alcune fra le aree di miglioramento

  • Energia/gestione dello stress e del tempo
  • sviluppo dei collaboratori
  • gestione dei progetti
  • pianificazione e monitoraggio
  • sviluppo del business
  • assunzione del rischio
  • apertura al cambiamento
  • orientamento al miglioramento
  • cura della qualità/alti standard professionali
  • problem solving/decision making
  • efficacia/orientamento al risultato
  • efficienza/orientamento alla riduzione dei costi
  • flessibilità
  • iniziativa
  • ascolto/assertività
  • comunicazione interpersonale
  • team building
  • influenza/leadership
  • negoziazione/partnership

FACCIAMO UN ESEMPIO

Prendiamo una qualsiasi delle competenze elencate, per es. Influenza e Leadership. I comportamenti osservabili in chi ha ben sviluppata tale capacità sono i seguenti:

a) Esprime una chiara visione della ragion d’essere e finalità del gruppo e/o dell’unità che guida.

b) Ascolta e incoraggia proposte e contributi attivi da parte degli interlocutori/collaboratori.

c) Costruisce la relazione facendo leva su un rapporto cordiale, paritetico e su interessi comini.

d) Accoglie e valorizza i contributi altrui verso la soluzione dei problemi e il raggiungimento degli obiettivi.

e) Fa leva su dati accertabili e su competenze dimostrate nell’argomentare e proporre soluzioni.

f) E’ sensibile e aperto ai bisogni dell’individuo/del gruppo e ne tiene conto nell’elaborare ipotesi e soluzioni

g) Distribuisce attenzioni e risorse fra tutti i membri del gruppo curandone il coinvolgimento attivo.

h) Verifica e costruisce il consenso sulle proprie proposte di soluzione e decisione.

i) Coagula ed esalta le energie e la carica positiva di individui o gruppi di fronte agli ostacoli.

l) Individua le persone con le quali è necessario stabilire relazioni per ottenere i risultati voluti e stabilisce contatti tempestivi/positivi.

m) E’ sensibile ai bisogni e al clima del gruppo fornendo rinforzi e supporto in situazioni critiche.

Se durante la fase di assestment, iniziale nel percorso di coaching, si evidenzia la carenza di uno o più di tali comportamenti, si può decidere di lavorare sullo sviluppo della competenza in oggetto.

 

 Il Percorso

Il percorso di Executive Coaching ha un orizzonte temporale di circa sei mesi – un anno e si articola in una serie di incontri della durata variabile fra le 2 e le 4 ore, con frequenza quindicinale o mensile, all’interno di un budget predefinito con il committente.

schema-executive

Per saperne di più
02.86455225
335.225616
info@flaminiabalestreri.it
skype: flaminia_mi